Ci sei anche tu, bene bene.

Insomma, ti sei iscritta/o a Lettere dall’orto. L’hai fatto.
No, davvero, grazie.
Ora che queste email di clicca qua e clicca là sono finite, ti aspettano le Lettere vere, ma prima vogliamo dirti

benvenuta * benvenuto

Se hai scelto di ricevere solo i post dal blog, la mail che te li consegna arriva entro 24 ore dalla pubblicazione; di solito il lunedì e il giovedì. Non riceverai un promemoria che ti avvisa dell’intervista in diretta, cioè il post ti arriva a intervista già iniziata o addirittura finita.
Se invece hai scelto di ricevere la newsletter ogni quattordici giorni, riceverai:

  • approfondimenti legati all’orto o alla cultura,
  • pdf utili per organizzare il lavoro dell’orto,
  • novità in anteprima, per esempio la data della prossima intervista in diretta o l’uscita della nostra raccolta di racconti
  • suggerimenti per l’orto o informazioni su eventi musicali di cui siamo a conoscenza.

Inoltre:

  • fra le novità in anteprima sono incluse le nuove pagine di Non è tutta campagna e A scuola con Elle, cioè verrai avvisata/o quando le pubblicheremo;
  • saprai quando sono online nuovi pdf scaricabili gratuitamente, di solito abbinati a un post sul blog (forse ti sei iscritta/o proprio così?), ma disponibili solo per chi riceve la newsletter;
  • saprai anche se e quando ci saranno i pdf a pagamento, e in questo caso riceverai uno sconto da usare per comprarli.

Ma soprattutto:

uno dei vantaggi più grandi per chi si iscrive è quello di ricevere il link e la password per l’orto segreto, aspettalo con la prossima mail, che dovrebbe arrivarti entro 24 ore dalla tua iscrizione.
Bene, l’entusiasmo è alle stelle, ma se hai altri dieci minuti usali per iniziare a curiosare nel sito, per leggere qualche post del blog o qualche intervista dell’Alligatore.

Buona lettura
e
buona permanenza nell’Orto!

Ps. se sei qui per caso e non sai nulla di tutto ciò, ma la curiosità e l’interesse si sono risvegliati, leggi qui come funzionano le Lettere dall’orto e chi siamo oppure iscriviti direttamente qui, ci farebbe molto piacere averti con noi.